Ultime recensioni

martedì 4 luglio 2017

[BlogTour] (NON) TI VOGLIO di Christina Lauren - 5^ TAPPA: Recensione + Approfondimento Evie


Care lettrici impertinenti benvenute alla 5^ tappa del BlogTour dedicato a (NON) TI VOGLIO, l’ultimo romanzo del duo Christina Lauren, le indimenticabili autrici delle serie BEAUTIFUL BASTARD e WILD SEASON, uscito il 15 Giugno grazie alla Leggereditore e che ha ottenuto un discreto successo oltremanica.

Oggi, oltre alla recensione, vi parleremo in modo più approfondito di Evie, la nostra protagonista.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Leggereditore
Data di Uscita: 15 Giugno
Prezzo: € 14,90 - ebook € 4,99

Sinossi: Nonostante tutte le probabilità fossero contro di loro, dopo un primo imbarazzante incontro a una festa di Halloween organizzata da un amico comune, Carter e Evie si sono immediatamente piaciuti. Nemmeno il fatto di lavorare per agenzie concorrenti di Hollywood è servito a spegnere il fuoco che è divampato tra i due. Ma quando le loro aziende si fondono, ha inizio una spietatissima competizione per occupare la stessa posizione, e quella che sarebbe potuta diventare una meravigliosa storia d’amore si trasforma in una guerra all’ultimo sabotaggio... Per capire il sadico gioco in cui sono invischiati, come ignare pedine mosse dal loro comune capo, Carter dovrà reprimere la sua indole compiacente e Evie mettere da parte la sua sconfinata ambizione chiedendosi entrambi cosa desiderino davvero dalla vita. Riusciranno a ottenere il loro finale da favola hollywoodiano? Oppure andranno incontro a una dramedy di proporzioni epiche? Un romanzo appassionante, divertente e sincero del duo Christina Lauren al top della sua forma.



Le due autrici, come detto in precedenza, sono famosissime in Italia per la serie Beautiful Bastard, una collezione di romanzi uno più spassoso dell’altro che personalmente ho adorato dal primo all’ultimo! Ecco perché, non appena saputo dell’uscita di questo romance, non vedevo l’ora di leggerlo ma, per quanto mi riguarda, questa volta hanno fatto un buco nell’acqua!

Ma andiamo per ordine!

La storia è quella di Evie Abbey e Carter Aaron, lei affermata agente cinematografica di Hollywood, lui agente del settore tv e giornalismo. I due protagonisti si conoscono ad una festa organizzata da amici in comune e subito scatta tra loro un certo feeling. Quella che potrebbe diventare una bellissima storia d’amore subisce però una battuta d’arresto quando le due agenzie per cui lavorano stipulano una fusione ed Evie e Carter si ritroveranno non solo a lavorare insieme ma anche a lottare per mantenere la loro sudata posizione. Inizia così, tra i due ragazzi, una vera e propria guerra, una competizione a suon di scherzi subdoli, screzi e dispetti finalizzati a screditare agli occhi del capo il temuto rivale. Ma Evie e Carter non possono negare la profonda attrazione che li lega, che fa battere loro il cuore ogni volta che sono vicini, quell’odio che vorrebbero provare ma che li spinge irrimediabilmente l’una nelle braccia dell’altro. E quando arriveranno alla resa dei conti Evelyn e Carter dovranno scegliere se annientare l’avversario o combattere insieme!

Dunque, la vicenda di per sé è molto interessante, di solito mi piacciono molto le schermaglie amorose tra i due protagonisti, quel rapporto odio/amore che porta sempre a gag esilaranti e divertenti, ma sinceramente tutto questo non sono riuscita a trovarlo nel romanzo. Le due autrici ci avevano abituate ad uno stile frizzante e brioso e ad una narrazione che conquistava il lettore, però mi dispiace ammettere che leggendo (NON) TI VOGLIO mi sono un po’ annoiata!
La storia comincia bene, l’incontro tra Evie e Carter ci fa subito ben sperare: l’attrazione è tangibile fin dalle prime battute, la competizione che entra in gioco si prospetta interessante ma poi il tutto si esaurisce in una infinita descrizione di situazioni lavorative, di dialoghi su personaggi famosi e dispetti tra Evie e Carter che però non portano mai ad un confronto diretto tra loro!
Sinceramente mi sarei aspettata un po’ più di azione, un po’ più di scontro diretto, schermaglie amorose più esplicite e invece tra loro c’è sempre poca interazione. Si piacciono, si desiderano, quando sono a contatto si nota la loro attrazione ma manca quella tensione sessuale che avrebbe aggiunto un po’ di pepe alla loro storia.

Ma parliamo un po’ del personaggio di Evie! Evelyn è una ragazza forte e determinata, si è fatta strada da sola in un mondo maschilista, che non manca mai di ricordarle che fa parte del gentil sesso, ma Evie è una tosta, eccellente nel suo lavoro, sa muoversi nello spietato mondo hollywoodiano e nonostante piccoli scivoloni si è sempre rialzata a testa alta. È uno degli agenti cinematografici più riconosciuti, ma purtroppo deve fare sempre i conti con il suo capo Brad, che per natura ha poca considerazione delle donne. Quando poi Brad malignamente la mette di fronte a questa battaglia proprio con il ragazzo di cui si è invaghita, la situazione per Evie si complica davvero! Lei, che a 33 anni è una donna in carriera, non si è mai concessa il lusso di pensare davvero ad una storia d’amore, teme di fare la fine di quelle vecchie zitelle con tanti gatti!!! E poi un giorno incontra Carter, diverso da tutti gli uomini che ha conosciuto, sexy e intelligente, e una piccola parte del suo cuore può di nuovo sperare nel lieto fine. Ma quando è il suo lavoro ad essere messo in discussione Evelyn non guarda più in faccia nessuno, tira fuori gli artigli ed è disposta anche a giocare sporco pur di dimostrare quanto maledettamente brava sia nel suo mestiere! È un bel personaggio quello della nostra protagonista femminile, una combattente, una che non si fa mettere i piedi in testa, che magari soffre in silenzio quando il suo lavoro non è apprezzato, ma che riesce comunque in ogni circostanza a dimostrare quanto vale! Purtroppo al di là delle numerose riflessioni di Evie, le autrici a mio parere non hanno approfondito alcuni suoi aspetti, avrei voluto vedere di più i suoi sentimenti, più approfondite le emozioni che prova per Carter e anche il suo lato più dolce.

È un vero peccato che questo romanzo non mi abbia entusiasmato più di tanto, perché i presupposti c’erano tutti, ma mi sono accorta che più andavo avanti con la lettura più perdevo il filo del discorso, e ho impiegato davvero tanto tempo a leggerlo, proprio io che di solito li divoro i libri! Non sono entrata in sintonia con i personaggi, tra loro non c’è chimica e quelle scintille che sarebbero dovute scoppiare nei loro battibecchi non hanno avuto la giusta importanza!

In linea generale il libro delle Christina Lauren però non è male, non mi sento di sconsigliarlo completamente perché sono fermamente convinta che ognuno ha i proprio gusti , ma penso anche che forse le fedeli seguaci del duo non lo apprezzeranno a pieno come ho fatto io, perché percepiranno il cambiamento. Nonostante questo il loro stile è sempre fluido,il doppio punto di vista che io prediligo ci fa conoscere a fondo entrambi i personaggi e l’ambientazione hollywoodiana è meravigliosa però ahimè manca quella marcia in più, quel tocco magico che avevano nelle altre serie, che ha tenuto i lettori incollati alle pagine, che non annoiava mai e che faceva appassionare sul serio!


A questo punto, mie care impertinenti, non vi resta che leggerlo anche voi perché sono proprio curiosa di sapere tutte le vostre opinioni! Nel frattempo seguite tutte le tappe del BlogTour perché scoprirete tante cose interessanti!!



Non perdete le altre tappe del BlogTour!

28/06 Presentazione libro + Giveaway → My pages à la page
29/06 Recensione in Anteprima → Book's Angels
30/06 Focus on: Conosciamo Christina Lauren → Il Bello di esser letti
03/07 Recensione + Approfondimento Carter → Leggere Romanticamente

04/07 Recensione + Approfondimento Evie → LE LETTRICI IMPERTINENTI

05/07 Focus on: Agenzie Cinematografiche → Il colore dei Libri
06/07 TEST: Amore o Carriera? → Bookspedia
07/07 Recensione + Hollywood → Il Salotto del Gatto Libraio


3 commenti:

  1. mmmh dunque sto leggendo pareri contrastanti riguardo questo libro ammetto che con la tua recensione mi stai creando il dubbio ma sono interessata nel leggerlo.Partecipo

    RispondiElimina
  2. Avendo letto altri libri di queste autrici come te ho riscontrato alti e bassi vediamo se in questo il mio giudizio sarà positivo o negativo,oviamente partecipo al bt

    RispondiElimina
  3. Anch'io mi sono annoiata. Hanno scritto romanzi più piacevoli ed accattivanti. Questo proprio no!!

    RispondiElimina