Ultime recensioni

giovedì 13 luglio 2017

[BlogTour] SCHEGGE DI RICORDI di Monica Lombardi - 8^ TAPPA: Fragile e Guerriera


Buongiorno e benvenuti all' 8^ TAPPA del BlogTour dedicato all'uscita del nuovo romanzo di Monica Lombardi dal titolo SCHEGGE DI RICORDI.
Lo scorso anno abbiamo avuto il piacere di leggere, grazie alla Amazon Publishing, Schegge di verità (QUI potrete trovare la mia recensione), primo libro della serie "Schegge", un thriller psicologico degno dei maestri del genere.

Quindi segnatevi questa data: 18 LUGLIO 2017! ♥

Oggi voglio parlarvi un po' della protagonista di questo secondo volume, Livia, una donna che ha vissuto un'esperienza terribile e che sta cercando con tutte le sue forze di tornare a vedere la luce.


Genere: Thriller Psicologico
Casa editrice: Amazon Publishing
Data di Uscita: 18 Luglio 2017
Prezzo: € 9.99 - Ebook € 4.99

Sinossi: Due donne, due amiche, Giulia e Livia, rapite una sera di novembre. Quando tornano alla loro vita, niente è più come prima. Livia, quella che è stata più a contatto con il mostro, di notte sogna la sua prigionia e di giorno non riesce a scrollarsi di dosso la sensazione che lui tornerà. E infatti il mostro si avvicina, più folle e spietato che mai. Con un solo obiettivo: insinuarsi per sempre nella mente di Livia.

Il commissario Claudio Sereni, a sua volta vittima di un insolito incidente di cui non ha memoria, dovrà riprendere le fila del caso del rapimento delle due amiche rimasto irrisolto. Attorno a lui orbitano il collega Emilio Arco e la sensitiva Ilaria Benni. Dovrà muoversi con decisione per stanare il mostro e allo stesso tempo con delicatezza per non spezzare la fragile corazza che Livia ha costruito intorno a sé, ai suoi ricordi e ai suoi sentimenti.


È sopravvissuta. Ora vuole ricominciare a vivere.


Serie "Schegge"
#2. SCHEGGE DI RICORI



SCHEGGE DI VERITÀ iniziava con una vera e propria immersione nella mente di una donna, nella sua confusione, nelle sue incertezze. Anche SCHEGGE DI RICORDI ruota attorno alla sua protagonista femminile, sopravvissuta a traumi pesantissimi. All’inizio del romanzo la troviamo vinta, a pezzi. Talmente provata che anche compiere le normali azioni quotidiane è diventato difficile.



Livia evitò di guardarsi allo specchio, ormai lo faceva il minimo indispensabile. Sapeva che cosa avrebbe visto. Una donna più pallida e più magra di quella che era stata fino a quella dannata notte di novembre, perché l’appetito ancora latitava, gli occhi spiritati di chi aveva visto troppi orrori. I capelli erano un po’ più corti, li aveva tagliati per venire a capo dello sfacelo che quindici giorni di prigionia avevano causato: stavano ricrescendo e non aveva ancora deciso che cosa farne.
Che immagine aveva la nuova Livia?
Nessuna. Se pensava a se stessa nelle settimane, nei mesi a venire, non riusciva a vedere niente se non lo sforzo, immane, di mettere una giornata in fila all’altra, di arrivare a sera senza crollare davanti alle poche persone che si permetteva di incrociare ogni giorno.
Uscita dal bagno, controllò anche il soggiorno per essere sicura di essere davvero sola, poi tornò in camera spegnendo le luci, tranne l’abat-jour sul comodino. Si infilò di nuovo sotto al piumino, alla ricerca di un tepore che non sarebbe riuscito a penetrarle nelle ossa.
Chiuse gli occhi, chiedendosi come avrebbe impiegato il tempo che la separava dal momento in cui la sveglia avrebbe suonato. Aveva già cercato diverse volte di usare i ricordi sereni, piacevoli, precedenti al rapimento, ma sapeva che era inutile: era come se fossero nascosti dietro a uno spesso vetro sporco.
Così rimase lì, sul letto, in un vuoto e in un silenzio che la riportavano alle ore della sua prigionia. Non era più legata, non veniva più scopata ogni notte. Ma in fondo non era cambiato poi molto.




Questa è Livia dopo gli eventi di SCHEGGE DI VERITÀ. 

Questa è Livia all’inizio di SCHEGGE DI RICORDI. 

Una donna tormentata dagli incubi, dagli attacchi di panico, una donna che è stata ferita nella mente, nel corpo, nello spirito. Una donna al tappeto.
Ma anche la donna sulla copertina di SCHEGGE DI RICORDI è Livia. Livia che sfoga la sua rabbia, che prende a pugni e calci un pungiball per abbattere, in realtà, quel nemico invisibile che la tormenta.

È la convivenza di questa profonda fragilità e di questa determinazione a rialzarsi che mi ha affascinato dalla prima all’ultima pagina, in lei. Livia è molto consapevole della sua debolezza, molto poco o per niente della sua forza.


A volte abbiamo bisogno di guardarci con gli occhi di qualcun altro per renderci conto di che cosa siamo o siamo stati capaci. Ed è qui che entra in scena Claudio Sereni, poliziotto dai modi rudi ma molto intuitivo.


Claudio poteva immaginarsela, in tutta la sua solitudine e disperazione. Aveva visto le foto di quelle celle: se la immaginò legata al letto, intontita dai sonniferi che venivano mischiati al cibo, disposta a rischiare la vita pur di scappare.
La vide in quella cella come la stava vedendo ora, seduta accanto a lui nella sua auto. E, davanti ai suoi occhi, Livia cambiò. In modo impercettibile eppure molto nitido, come un’immagine che viene messa a fuoco.



Non vi racconto altro. Lascio che siate voi a scoprire, pagina dopo pagina, la loro storia.



Passiamo ora al Giveaway che rende questo BlogTour ancora più allettante.
In paio 1 COPIA CARTACEA AUTOGRAFATA!
Come patecipare?
È molto semplice, basta compilare il form qui sotto in tutte le sue parti e seguire tutte le tappe di questo meraviglioso BlogTour



Il fortunato vincitore verrà estratto il 18 Luglio sulla 

Non perdete le altre tappe del BlogTour! 

22/06 Prologo Parte 1 → Feel The Book
27/06 Prologo Parte 2 → Rosypuntoevirgola
29/06 Storia di una cover → Le mie ossessioni librose
04/07 Intervista all'autrice → La lettrice sulle nuvole
06/07 L'amicizia al centro → Jewel Book Lover
07/07 La dura vita di una beta → Insaziabili Letture
11/07 Un trio che non scherza → Emozioni fra le pagine
13/07 Fragile e Guerriera → Le Lettrici Impertinenti
14/07 (non) un pazzo qualunque → Sognando tra le righe
17/07 Cinque motivi per leggere "Schegge di Ricordi" → Voglio essere sommersa dai libri


IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!!!

 .

13 commenti:

  1. Grazie Karin! <3
    Bellissimi anche i tuoi banner!
    Okay, ci siamo quasi, mancano 5 giorni!
    Ho adorato Livia, dalla prima all'ultima pagina. Spero l'adorerete anche voi.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Monica :)
      Sto facendo il conto alla rovescia... -4 ♥

      Elimina
  2. managgia qualche altra cosa potevi raccontarcela ih ih le mollicchine di pane ahhhh voglio sapere qualcosa di più su Claudio ...
    Mi piace Livia ha una forza interiore stupefacente
    grazie per questa tappa
    confermo partecipazione
    alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Claudio ♥
      Un personaggio che sarà bello scoprire ;)

      Elimina
  3. Livia mi sembra un personaggio molto, molto reale. Con i suoi incubi e le sue paure, ma anche con la sua voglia di reagire e colpire la vita come lei l'ha colpita!
    Partecipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che Livia sia uno dei personggi più belli creati dalla Lombardi...

      Elimina
  4. bellissima tappa. seppure da piccoli pezzi in ogni tappa, si capisce che questa storia ha della qualità!
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  5. Ma guarda che se ti lasciavi scappare qualcosa mica me la prendevo!! :-))) Anzi *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah
      Dici che sono stata un pochino stretta di maniche? :P

      Elimina
  6. Bellissima Tappa ❤
    Livia è davvero un bel personaggio, nonostante le sue debolezze ha una forza enorme... quello che ha subito avrebbe piegato chiunque, ma so che lei sarà forte ❤
    Bellissimi gli estratti, mi hanno emozionato tanto, non vedo l'ora di leggere questo secondo capitolo, è di conoscere i nuovi personaggi... ❤
    Monica spero di averti presto nella mia libreria, questo Thiller devo averlo assolutamente :)

    Partecipo molto volentieri al BlogTour e al Giveaway ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form 🙂
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti al BlogTour + quella dell’autrice ” Monica Lombardi ” con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook in modalità ( PUBBLICA ) taggando la pagina del blog ” Le Lettrici Impertinenti "
    LINK CONDIVISIONE: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10210558949103723?pnref=story
    ( Ho commentato e condiviso le tappe precedenti, in attesa delle altre )
    – Ho completato il form in tutti i suoi campi
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È infatti la sua voglia di riscatto che fa di lei un personaggio così bello da leggere, il non lasciarsi vincere da quell'esperienza che l'ha segnata così nel profondo...

      Elimina
  7. Mi piace davvero molto questa storia,dai piccoli indizi sparsi nelle varie tappe si capisce che è un libro che merita.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina