Ultime recensioni

giovedì 29 giugno 2017

[Review Party] L'ULTIMA NOTTE AL MONDO - Bianca Marconero




Buongiorno Impertinenti

In occasione del Review Party, oggi vi presentiamo la recensione di L'ULTIMA NOTTE AL MONDO, l'ultimo romanzo di Bianca Marconero, e la novella ED ERO CONTENTISSIMO che abbiamo avuto il piacere di leggere in anteprima.

Genere:  Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 29 Giugno 2017
Prezzo: €5.90 - Ebook €3.99

Sinossi: Quante volte ci si può innamorare della stessa persona?
Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro nel quale potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…

Bugie, tradimenti e gelosie: un romanzo sull’amore romantico, divertente e profondo, che sa arrivare al cuore dei lettori

Quando l'amore bussa alla porta lascialo entrare nella tua vita



L'ULTIMA NOTTE AL MONDO, titolo di una canzone di Tiziano Ferro, dà il nome a questo romanzo che ci racconta la storia di Marco Bertani e Marianna Visconti. Dopo il racconto ED ERO CONTENTISSIMO non vedevo l’ora di leggere la storia di Marco e Marianna e devo confessare che mi sono bastate poche pagine per capire che questo romanzo mi avrebbe regalato mille emozioni.

La scrittura della Marconero è semplice, scorrevole e coinvolgente. Ogni capitolo è scritto attraverso il punto di vista dei due protagonisti e l’epilogo in cui Marco si confida col padre sulla sua tomba, mi ha riportato col pensiero alla novella e mi ha emozionato tantissimo.
Marco Bertani è un giovane ragazzo che, nel corso della vita, ha dovuto affrontare diverse difficoltà ma che a 23 anni è finalmente riuscito a trovare un suo equilibrio. Lavora come macchinista per la rete televisiva Retelibera, anche se il suo sogno è di fare qualcosa di più che riprendere soltanto. Un giorno, durante una ripresa esterna Marco incontra Marianna, la donna che ha sempre amato ma dalla quale non è mai stato ricambiato. Marianna Visconti, dopo molto anni di fidanzamento, è stata appena lasciata da Luca, il suo ragazzo storico, e vuole dare una scossa alla propria vita. Quindi, quando le viene offerto dall’emettente Retelibera di presentare un programma, decide di accettare anche se questo la porta a dover lavorare a stretto contatto con Marco, suo vecchio compagno di scuola ma mai amico. All’inizio tra i due c’è molta tensione visti i trascorsi non proprio idilliaci, ma piano piano riescono a diventare amici e forse anche qualcosa di più. Incomprensioni, bugie, omissioni e paura li portano ad allontanarsi e solo alla fine riusciranno a chiarirsi ed essere felici insieme.

Ho amato il personaggio di Marco alla follia. La sua dolcezza, la sua lealtà e il suo amore così totale per Marianna mi hanno scaldato il cuore. Si, lo ammetto, in dei momenti l’avrei preso a schiaffi per alcuni suoi comportamenti, ma si capisce che sono dettati dalla paura di soffrire e di rimanere delusi, per cui lo perdono.
Il personaggio di Marianna, invece, all’inizio lo odiavo proprio. Il modo in cui si piega così facilmente alle imposizioni di sua madre sul decoro sociale e come si lascia soggiogare così dalle bugie di Luca mi hanno dato più volte sui nervi. Ma, alla fine, riusciamo a capire che tutti i suoi incomprensibili gesti sono dettati dalla difficoltà di cambiare delle abitudini così radicate in lei. E poi se Marco è così innamorato di Marianna, allora dobbiamo fidarci della sua opinione.

Questo romanzo, però, non parla soltanto d’amore ma anche di amicizia e la differenza tra quella vera e quella di facciata. Marco ha amici che conosce sin da bambino, che lo appoggiano e lo salvano nelle situazioni di difficoltà ma soprattutto da sé stesso. Il personaggio di Gennaro, anche se ai margini della storia, mi ha piacevolmente colpita. Marianna, invece, ci ha mostrato come alcune amicizie in realtà sono convenienza sociale e come molte persone sono pronte a colpirti alle spalle appena non sei più utile.

Un romanzo bellissimo che ci racconta di un amore sofferto ma profondo che ti tiene incollato alla lettura e che ti lascia col cuore gonfio.

 


Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Newton Compton 
Data di Uscita: 29 Giugno 2017 
Prezzo: Ebook €0.49

Sinossi: “Mi chiedevi sempre se c’era una speciale, una che mi tenesse sveglio, qualcuna a cui pensassi e io rispondevo che non c’era.
Era una bugia, papà.
Io una ragazza speciale ce l’ho da cinque dei miei diciotto anni.
Lei, papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò che si può tutto per amore. E non dico per conquistare la persona che ami, ma per permetterle di star bene. Si può tutto senza avere nulla in cambio, insomma, senza una possibilità al mondo di essere felici.
Ah, perché la mia ragazza mica lo sa che sono innamorato di lei”.
Cinque anni prima de L’ultima notte al mondo, tra i banchi di scuola, Marco si innamora di Marianna. Negli anni del liceo, Marco affronta Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione: le Cinque Fasi dell’Elaborazione dell’Amore.

Il prequel di L'ultima notte al mondo




ED ERO CONTENTISSIMO è il prequel del nuovo romanzo di Bianca Marconero.
La novella ci parla di fatti avvenuti cinque anni prima rispetto al romanzo e si può definire una lunga confessione che, il nostro protagonista Marco, fa al padre morto da poco, prima di lasciare Bologna. Durante le pagine Marco racconta le sue cinque fasi dell’elaborazione dell’Amore: Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione. Marco, infatti, confida al padre cose che non aveva mai avuto il coraggio di dirgli, come che dal primo anno di liceo è innamorato, ma non corrisposto, della sua compagna di classe Marianna.

<< Lei papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò sempre che si può tutto per amore.>>

Accompagniamo Marco, pagina dopo pagina, attraverso il suo racconto e affrontiamo insieme a lui tutte le fasi. Ci innamoriamo insieme a lui della bella, dolce e timida Marianna, soffriamo nel vederla invaghita, innamorata e poi fidanzata con Luca e ci rassegniamo nel constatare la nostra totale invisibilità agli occhi di lei.  Alla fine accettiamo di poter soltanto guardare da lontano la persona amata e speriamo insieme a lui che il solo saperla felice ci renderà felice a nostra volta.
Il personaggio di Marco, così giovane ma al tempo stesso così consapevole dei suoi sentimenti, mi ha molto colpita. Ho amato la sua lealtà e la sua introspezione. Marianna è un personaggio che conosciamo poco ma che ci colpisce per la sua dolcezza.
Ho letto prima la novella del romanzo e devo dire che con questo magnifico racconto la Marconero mi ha invogliato a leggere al più presto il suo ultimo libro.


 .

Nessun commento:

Posta un commento