Ultime recensioni

martedì 24 gennaio 2017

[Recensione] COME INCIAMPARE NEL PRINCIPE AZZURRO - Anna Premoli

Finalmente anche io ho letto un romanzo di Anna Premoli e devo ammettere che mi è piaciuto tantissimo.

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton


Sinossi: Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all'estero? È proprio questa la grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l'inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall'altra parte del mondo, in Corea del Sud! Maddison, però, è solo all'apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall'idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un'arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende neanche facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto!



COME INCIAMPARE NEL PRINCIPE AZZURRO è un romance contemporaneo veramente frizzante, una lettura che scorre fluida, facendoti passare un paio di ore con il sorriso sulle labbra, lasciandoti alla fine una sensazione di piacevole soddisfazione.


Maddison è una ragazza senza troppi pensieri o ambizioni, soprattutto a livello lavorativo. Le piace la buona cucina e l’attività sportiva non sa neanche dove sia di casa. Nel lavoro non è certo una cima e non brilla di intraprendenza quindi quando il suo capo le comunica la notizia di una sua promozione, il primo pensiero che lampeggia nella sua mente, come in quella dei lettori, è che forse si tratti di uno scherzo. Niente scherzi e niente sbagli, la cara Maddison è stata scelta per investire una carica molto importante nella filiale di Seul, nella lontanissima e per lei sconosciuta Corea del Sud. Se la notizia di una promozione ha lasciato la nostra protagonista con qualche domanda, la destinazione prescelta la sciocca a dir poco. E fare la conoscenza del suo nuovo capo poi, non la predispone positivamente per questa esperienza lavorativa. Mark Kim, metà coreano, metà americano e assolutamente affascinante, è tanto autoritario quanto schietto e tra i nostri due protagonisti da subito inizia una lotta di sguardi ostili e frecciatine poco sottili.





La perfetta caratterizzazione dei personaggi, tutti delineati in modo impeccabile, dai principali ai secondari, rende la lettura piacevole e ricca. Maddison è una protagonista che non ha la sindrome da crocerossina o l’aspirazione ad essere uno zerbino, e già solo per questo devo ringraziare la Premoli. Il trasferimento verso Seul turba molto Maddy, come credo succederebbe ad ognuno di noi, ma è intenzionata a fare di tutto per non dimostrare al suo nuovo capo che forse non è in grado di svolgere la mansione che le è stata assegnata. Molto divertente è vederla cercare di tenere testa a Mark Kim, sia in ambito lavorativo che privato. A differenza sua, lui è veramente uno stacanovista del lavoro, amante dell’attività fisica soprattutto la mattina presto e intenzionato a coinvolgerla nelle sue attività salutistiche. Presto la nostra Maddison si accorgerà però che Mark non è proprio la persona spigolosa che si aspettava e, forse, il suo trasloco coreano potrà essere una piacevole avventura.



La ciliegina sulla torta di questo romance è senza dubbio l’ambientazione assolutamente originale, che avvolge la narrazione in una specie di fresca brezza. È stato molto piacevole accompagnare Maddison alla scoperta di Seul e conoscere un pochino meglio quelle che sono alcune caratteristiche dei giovani coreani, come ad esempio l’amore per le gonne troppo corte.
Lo stile della Premoli mi ha conquistata, la lettura è stata veloce e scorrevole, molto piacevole e divertente grazie anche ai dialoghi frizzanti e brillanti. Se è vero che questo è il primo romanzo che leggo di questa autrice di sicuro non sarà l’ultimo. Adesso che ho scoperto Anna Premoli non la lascerò più!!!



P.S.- non so voi, ma io adesso ho proprio voglia di assaggiare il kimchi. XD



3 commenti:

  1. Ciao, questo è uno dei romanzi di Anna Premoli che più mi è piaciuto, quindi condivido i tuoi pensieri ;-)

    RispondiElimina
  2. Ho terminato ieri sera di leggere questo libro e l'ho adorato!

    RispondiElimina