Ultime recensioni

lunedì 7 dicembre 2015

[Release Blitz Tour] DISTRUGGIMI - Chiara Cilli


Buon lunedì amici lettori!
Iniziamo questa settimana con la 1^ tappa del RELEASE BLITZ TOUR di DISTRUGGIMI, il nuovo romanzo Dark Contemporaneo di Chiara Cilli.
Se avete amato SOFFOCAMI, non potete perdere il 2° libro della serie Blood Bonds.

Partecipate al GIVEAWAY per avere l'opportunità di vincere una COPIA AUTOGRAFATA!

Genere: Dark Romance
Serie: Blood Bonds #2
Pagine: 262
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 7 Dicembre 2015
Prezzo: € 10.94 - Ebook € 4.99 
(prezzo lancio per la prima settimana € 2.99)



Sinossi: Credevo di essere sopravvissuta all'orrore. Mi sbagliavo.
Credeva di potermi sfuggire. Ma non ha scampo da me.

Non riesco a liberarmi di lui.
Non le permetterò di cacciarmi dalla sua mente.

È nella mia testa, nel mio sangue, nelle mie ossa.
È un mostro che vuole impossessarsi della mia anima e farla a brandelli.

Henri Lamaze è l'incubo di morte da cui non sarò mai in grado di svegliarmi.
Aleksandra Nikolayev è l'ultimo demone che devo sconfiggere.

Questa volta non riuscirò a contrastare il suo veleno.
Questa volta sarò io a non sopravvivere a lei.

È finita.
E non posso accettarlo.

**Attenzione**
Romanzo Dark Contemporaneo

Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.


ACQUISTA IL ROMANZO SU
Amazon | Kobo | iBooks | inMondadori | Google Play


PER FESTEGGIARE L'USCITA DI DISTRUGGIMI,
IL PRIMO ROMANZO DELLA SERIE E' IN OFFERTA!
Amazon | Kobo | iTunes | inMondadori | Google Play


LEGGI UN PICCOLO ESTRATTO
«Perché lo hai fatto?» sussurrai debolmente. «Tu mi vuoi morta».
Se non fosse stato per il modo impercettibile in cui i suoi pollici disegnavano cerchi concentrici sul mio corpo, avrei creduto si fosse addormentato, tanto tardò a rispondere.
«Voglio che sia per mano mia, non perché ti ho lasciato a terra a congelarti».
Fui grata che non potesse vedere la mia smorfia di dolore e rabbia. «Ti prego» gemetti. «Lasciami andare».
Henri si accoccolò meglio contro di me, solleticandomi il collo con il respiro, d'improvviso teso. «Tu lascia andare me».


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PARTECIPA AL GIVEAWAY

a Rafflecopter giveaway


Ebbene sì, Chiara Cilli è riuscita a lasciarci senza parola un’altra volta! Ho appena finito di leggere il suo romanzo e ancora non mi sono ripresa!

Nuovamente la premessa è d’obbligo: il libro è forte, duro e non adatto ai deboli di cuore. I temi trattati sono ovviamente quelli del dark romance e chi conosce il genere sa di cosa parlo e l’autrice anche in questa occasione ha dimostrato di essere padrona del genere.

Il romanzo è intenso, brutale…meraviglioso! Ma se avete divorato “Soffocami”, non potete di certo farvi scappare questo!
Ho aspettato il momento ideale per leggere il libro perché sapevo che una volta iniziato non sarei riuscita a staccarmi…e infatti l’ho divorato in un pomeriggio!
L’autrice ha questa capacità: crea delle storie così penetranti che ti assorbono pagina dopo pagina, e quando arrivi alla fine sei praticamente in un’altra dimensione!
“Distruggimi” ci catapulta ancora una volta nel mondo oscuro dei fratelli Lamaze, quel mondo fatto di violenza e soprusi che i tre uomini hanno patito sulla stessa pelle.  Armande, Henri e André sono di nuovo qui ma la loro sete di vendetta non è stata ancora placata.
I protagonisti indiscussi, però, sono sempre loro: il cacciatore e la preda, il carnefice e la vittima, Henri e Aleksandra.
Lei era riuscita a scappare. Lui è andata a riprendersela. Aleksandra è sua, gli appartiene, è la sua ossessione. Henri è il suo tormento, la sua angoscia, la sua condanna.
Aleksandra non può sottrarsi ad Henri, non può fuggire, non può opporsi alla forza oscura che la trascina verso il suo aguzzino.
È scappata, ha tentato di dimenticare, di andare avanti con la sua vita, ma Henri è sempre lì, nella sua testa, nei suoi incubi..nel suo sangue. Ed Henri la rivuole con sé, non riesce a bandirla dalla mente, non sa resistere al richiamo di quegli occhi disumani che lo attraggono a livello carnale. Quell’odio che brucia per gli orrori subiti diventa un incendio quando la tiene tra le braccia e non può sottrarsi a questa ossessione.
Armand e André hanno capito quanto sia malato e pericoloso questo legame che li tiene ancorati, quanto li stia consumando fino a distruggerli e tentano di tenerli separati ma strappare Aleksandra dagli artigli di Henri è impossibile. E’ questo quello che vogliono: “Distruggersi”, distruggersi a vicenda. Vorrebbero spezzare questo filo spesso che li tiene legati, vorrebbero cancellarsi l’uno dalla mente dell’altro, estirparsi dalla pelle, ma la passione che li consuma è troppo forte, troppo impetuosa, violenta e travolgente. E allora si affrontano, lottano, si graffiano e si feriscono ma quando le loro anime e i loro corpi entrano a contatto è come un’esplosione che li coglie all’improvviso e li fonde insieme.
La loro lotta è soprattutto a livello psicologico, è una battaglia di menti che sono morbosamente in connessione, avvertono costantemente la presenza l’uno dell’altra, percepiscono i sentimenti attraverso gli occhi e si sentono sotto la pelle e nelle ossa. Sanno che devono stare lontani, ma poi si cercano, si bramano e condividono lividi e ferite.

Questa volta l’autrice ci ha regalato un romanzo davvero intenso che prende il lettore a livello cerebrale mescolando le scene di effettiva violenza fisica con quelle di soprusi psicologici e ciò che ne viene fuori è un mix eclatante! Se nel primo romanzo avevamo sperimentato la forza del loro rapporto sul piano carnale qui l’autrice ci fa addentrare proprio nelle loro menti e ci fa scoprire i loro tormenti, le loro pene e la loro frustrazione per questa connessione così totale che li travolge ma che li logora, li strazia e li annienta.
Ero già rimasta piacevolmente colpita dal personaggio di Aleksandra che nel primo romanzo ha dimostrato di avere una forza strepitosa e qui la ritroviamo più agguerrita che mai, ancora fiera e battagliera ma anche più consapevole del vincolo che ha con Henri, che cerca di reprimere in ogni modo ma al quale non può sottrarsi. Henri dal canto suo è ancora più feroce e spietato, tormentato da questa sua smania per Aleksandra che gli impedisce di portare a termine la sua vendetta e ucciderla. Vuole ferirla, vuole sottometterla. Sì, la vuole distruggere ma non riesce a lasciarla uscire dalla sua vita.

Che dire mie care lettrici impertinenti, questo romanzo mi ha stregata e conquistata come il precedente! L’autrice è di una bravura disarmante, ha una padronanza del linguaggio eccezionale e un lessico ricercato che rende la lettura piacevole e fluida. La storia di Henri e Aleksandra ti cattura, ti fa agitare e fremere mentre la leggi, non sai mai quello che potrà accadere e i colpi di scena arrivano davvero quando meno te lo aspetti! E questa volta Chiara è stata davvero perfida con le sue lettrici perché il finale non solo ti fa rimanere con la mascella spalmata sull’ereader ma ti fa venire proprio di cuore una domanda: “E adesso chi cavolo è questo????”
Leggetelo e poi mi direte se non ho ragione!!

Cara Chiara Cilli, sei un genio! I tuoi romanzi danno sempre assuefazione e  “Distruggimi” mi è piaciuto da morire…ma ora le cose serie: quando esce Uccidimi????????????? ;-)
Ti prego non farci aspettare troppo, siamo già in astinenza Lamaze!!!




CONOSCI L'AUTRICE:
Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dall'adult fantasy all'urban fantasy, dall'erotic suspense al dark contemporary. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

Facebook | Twitter | Website | Goodreads | Amazon | YouTube | Google+ | aNobii | Newsletter | Pinterest

5 commenti:

  1. AdoOoro questa recensione *Q*
    THANK YOU SO MUCH *________*
    Sono così felice che ti abbia disarmato in questo modo!!! ihihihih ♥

    RispondiElimina
  2. cara Chiara, sai sempre come catturare l'attenzione, ma soprattutto non stanchi mai, anzi la curiosità cresce ad ogni libro. Brava!!

    RispondiElimina
  3. Grazie a te Chiara!!! Non vedo l'ora di leggere il prossimo!! *__*

    RispondiElimina
  4. Mi avete proprio incuriosita, non credo di aver mai letto un dark romance, molti erotici, De Sade compreso, ma questa tipologia precisa ancora mi manca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te li consiglio davvero!! Se vuoi iniziare il genere con i libri di Chiara vai sul sicuro!!! :-*

      Elimina